ITA AIRWAYS, L'INCONTRO CON CERTARES, AIR FRANCE E DELTA

 

ROMA - La trattativa in esclusiva per la privatizzazione della compagnia di bandiera ITA Airways è entrata nel vivo. Il primo incontro, che si è svolto a Fiumicino, tra il presidente esecutivo dell'aviolinea Alfredo Altavilla e l’amministratore delegato Fabio Lazzerini, con una delegazione del fondo di investimento statunitense Certares e delle compagnie Air France e Delta Air Lines. Dopo il summit è attesa una proroga della trattativa in esclusiva.

 

Secondo quanto apprende Avionews, il vertice si è svolto tra le ore 9:30 e le 17:30. Tempo in cui sono stati approfonditi temi a tutto campo: la vendita, gli aspetti finanziari, il potenziamento della flotta, le rotte. L'emissario di Delta Air Lines ha manifestato la volontà di avere un ruolo più attivo negli incontri: in un futuro prossimo potrebbe investire circa 100 milioni di Euro per acquisire fino al 10% di ITA Airways. 

 

I 350 milioni di Euro di investimenti promessi dal fondo Certares arriveranno solo una volta raggiunta l’intesa, seguiti da 600 milioni di Euro che dovrebbero arrivare per la patrimonializzazione aziendale. E l'accordo non è certo dietro l’angolo: Certares ha chiesto altre informazioni ad ITA che verranno caricate nella data room e quindi di conseguenza attesi nuovi incontri. Per ora si lavora sulla due diligence e sulle partnership, che vedrebbe Delta in un ruolo di primo piano per le rotte transatlantiche

***